come evitare di perdere lo smartphone
Telefonia

Come evitare di perdere lo smartphone (o altri gadgets)

Quante volte avreste voluto evitare di perdere lo smartphone (o un qualsiasi altro dispositivo importante)? Troppe volte, vero?

Non siete gli unici: questo è un incubo quotidiano per molti.

Ma come possiamo fare per evitare di smarrire tutto ciò che ci è di più caro – in più d’un senso?

Seguite questi pratici metodi per smetterla di lasciare sempre il telefono in giro.

Cominciate a sviluppare delle buone abitudini d’ordine e pulizia

Questo è il problema principale e come tale il consiglio che possiamo darvi da subito è cercare di rimediare personalmente.

Avere a che fare con uno spirito disordinato può comportare parecchi problemi, specialmente quando lasciamo uno smartphone da 500/800 euro in giro e non sappiamo mai dove l’abbiamo messo.

Quindi, ecco alcuni consigli:

  • Lasciate sempre il cellulare in luoghi dove tornate spesso. Al PC, sulla scrivania, e così via. Non mettetelo mai in luoghi dove non siete spesso.
  • Se proprio dovete abbandonare temporaneamente il vostro dispositivo da qualche parte, non lasciatelo in posti dove si può “mimetizzare”. Ad esempio, non lasciate il vostro tablet scuro su un tavolo nero. Questo renderà molto più difficile trovarlo, almeno finché non ricordate dove l’avete lasciato.
  • Se portate spesso il vostro dispositivo in giro, mettetelo in tasca. Naturalmente, quella laterale se avete spesso l’abitudine di sedervi (nel caso delle tasche dietro) o di chinarvi (per le tasche frontali). Si tratta sempre di tenere a mente le vostre stesse abitudini.
  • Se non siete sicuri di dove state lasciando il vostro telefono, non mettetelo mai in silenzioso o solo vibrazione!

Alla fin fine, si è sempre veramente inguaribili e disordinati. Come risolvere?

Non possiamo farci niente: siamo impegnati, la nostra natura è fatta così.

Come possiamo equipaggiarci quindi per evitare di perdere lo smartphone o dispositivo in giro per casa o in qualche luogo pubblico?

  • Unite il vostro dispositivo con uno smartwatch, se possibile. I cellulari in particolare sono i più indicati poiché possono squillare su richiesta, permettendo così un rapido ritrovamento da parte del proprietario. Naturalmente la distanza massima è relativa al vostro Bluetooth, perciò riguarda quasi sempre una stanza o un piccolo luogo in generale.
  • Usate un mezzo per farlo suonare. I metodi sono molteplici: mandate un messaggio, componete il suo numero di telefono o usate un App dedicata. Se si tratta di uno Smartphone, le possibilità sono praticamente infinite, a volte basta anche urlare un comando all’assistente di Google o Siri. Tenete a mente di utilizzare due o tre sistemi diversi per trovare il vostro prodotto se necessario.
  • Se il vostro dispositivo non ha possibilità d’installare Apps e non è un cellulare, è possibile comunque usare dei piccoli gadget (come i Tile) con il quale rintracciare tutto quello che perdete in giro. I Tile in particolare possono suonare su richiesta e possono essere rintracciati dal vostro cellulare (o altro dispositivo compatibile) con il programma abbinato.
  • Se la tecnologia non fa per voi e il vostro dispositivo non è personalizzabile, considerate a questo punto di comprare qualche accessorio per portarlo ovunque. Un inserto da cintura o un gilet da tecnico può essere la scelta più ragionevole. Se proprio volete qualcosa di costoso ed ottimizzato al massimo, Ayegear produce magliette e gilet con più di 20 tasche, anche se sono spesso indumenti costosi.

La tragedia purtroppo accade: avete perso il vostro dispositivo?

Come possiamo fare in modo che qualcuno, trovandolo, voglia restituire il dispositivo che avete perduto?

  • Se si tratta di un cellulare o un tablet, potete lasciare un messaggio nel blocco schermo con un vostro numero fisso, dove abitate, cose del genere. Se avete installato un App per rintracciare il vostro dispositivo Android/iOS, potete lasciare un messaggio in primo piano.
  • Se è un dispositivo che non può lasciare un messaggio all’avvio o in blocco schermo, lasciate un etichetta che riporta le vostre informazioni. Se vi da fastidio lasciare un pezzo di carta adesiva sul dispositivo, è di buona norma magari cercare d’inserire un Tag NFC con all’interno le informazioni necessarie, anche se non tutti considerano di leggere una cosa del genere con il proprio smartphone.