Da-a.it
Tutte le news dalla A alla Z ▻benessere, casa e web.

Pressoterapia: cos’è e come avere i giusti strumenti

8

La medicina fa sempre più progressi e ad oggi sono molte le terapie da poter mettere in atto per far fronte ai più svariati disturbi. Tra questi si sta diffondendo in maniera particolare la pratica della pressoterapia, che può essere eseguita anche nella comodità della propria casa semplicemente attraverso il noleggio medicale, ovvero affittando gli appositi dispositivi di pressoterapia, ed utilizzandoli poi secondo precise istruzioni.

In cosa consiste la pressoterapia

Entriamo nel vivo di questa pratica chiamata pressoterapia, la quale risulta essere un trattamento particolarmente indicato in caso di disturbi legati a cattiva circolazione, gonfiore alle gambe e fastidiosa ritenzione idrica. La pressoterapia è infatti un trattamento che va ad agire proprio sulla circolazione linfatica e venosa, riuscendo così a migliorare i disturbi e gli inestetismi provocati dal precedente malfunzionamento come forte ritenzione idrica e cellulite.

In altre parole, la pressoterapia permette il drenaggio dei liquidi liberando così l’ambiente extracellulare dalle scorie riversate dalle cellule. Si tratta dunque di una pratica in grado di agire sia da un punto di vista medico che, di conseguenza, da un punto di vista estetico. Ovviamente tale trattamento richiede determinati dispositivi appositi in grado di agire su ciò che abbiamo appena indicato attraverso le potenzialità della compressione dell’aria sul corpo umano.

Ricapitolando, in ambito medico un trattamento di pressoterapia può ridurre eventuali traumi, botte, gonfiori post-traumatici, e dare sollievo in caso di dolore e gonfiore. In ambito estetico, invece, la pressoterapia può combattere ritenzione idrica e cellulite, eliminare le tossine, ridefinire alcune zone del corpo come braccia, gambe e glutei, e in esse accelerare il processo di snellimento.

Dispositivi per pressoterapia

In merito al funzionamento dei dispositivi per pressoterapia, iniziamo con il dire che questo trattamento agisce tramite la pressione esercitata proprio da determinati strumenti compressivi. Si possono infatti utilizzare gambali, fasce addominali o bracciali, a seconda della zona del corpo da trattare, i quali presentano al loro interno elementi compressivi volti ad eseguire specifici massaggi in sequenza per ottenere i risultati indicati in precedenza.

Ovviamente si tratta di un trattamento da eseguire sotto consiglio medico, poiché può non essere adatto a persone con determinate patologie, mentre per altre può essere davvero un’ottima soluzione per migliorare la propria salute. Si tratta di un trattamento indolore, che al contrario produce una piacevole sensazione di massaggio.

Come dotarsi di strumenti per la pressoterapia

Dato che non tutte le persone per vari motivi sono in grado di recarsi in apposite strutture che praticano tali trattamenti, e che acquistare i dispositivi in autonomia può avere dei costi molto esosi; uno dei metodi più utilizzati per dotarsi dei giusti strumenti per praticare la pressoterapia comodamente a casa propria è il noleggio.

Ovviamente, trattandosi di un trattamento medico a tutti gli effetti, è importante rivolgersi sempre a strutture certificate e autorizzate al noleggio di tali strumenti. Dopodiché, non bisogna preoccuparsi di nulla, poiché i dispositivi medici noleggiati sono certificati dal Ministero della Salute e controllati periodicamente con test di verifica elettrica e di tarature conformi alle norme, oltre che sapientemente igienizzati e ispezionati in ogni dettaglio.

Potrebbe piacerti anche

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy